Il SEO è una risorsa importante per il traffico di un sito web. Se punti a più mercati, ecco nove raccomandazioni per ottimizzare la tua indicizzazione internazionale.

Grazie all’infografica e ai consigli che trovi qui sotto, puoi verificare se le tue pagine sono SEO friendly e scoprire come migliorare l’indicizzazione naturale del tuo sito internazionale.

Infografica sul SEO internazionale -  Datawords

Indica la lingua delle tue pagine nel codice HTML

L’indicazione della lingua deve essere effettuata di preferenza tramite attributo nel tag <html> e riguarda soprattutto Bing e Baidu. Per indicare a Google e Yandex più versioni linguistiche o locali di uno stesso contenuto, utilizza i link "alternate hreflang".

Moltiplica i link esterni provenienti dal paese di interesse

I link entranti (o "backlink") di qualità restano uno dei principali criteri per l’indicizzazione naturale. Una strategia di link building locale è fondamentale per i tuoi principali mercati.

Adatta l’ergonomia dei tuoi siti per i supporti mobili

In Giappone e negli Stati Uniti, il volume di ricerca su dispositivi mobili ha superato quello sui computer. L’ottimizzazione dell’esperienza utente sui dispositivi mobili è una priorità e, fra i risultati di ricerca, le pagine Responsive sono quelle meglio posizionate.

Ottimizza i contenuti strategici secondo le ricerche locali

Il campo lessicale di alcuni contenuti può essere perfezionato individuando le parole chiave più cercate e più pertinenti per ogni mercato di interesse.

Utilizza i nomi di campo nazionali

I ccTLD (.it per l’Italia, .co.uk per il Regno Unito, ecc.) contribuiscono a individuare il target geografico. Il loro utilizzo è tanto più raccomandato quanto più le visite e le conversioni locali sono numerose.

Verifica i formati e le unità di misura

Negli Stati Uniti, la data si scrive partendo dal mese, in Cina dall’anno e in Francia dal giorno. Allo stesso modo, gli indirizzi hanno diversi formati, così come le monete e alcune unità di misura.

Valorizza le tue strutture locali

Indicare i punti vendita di un paese nel "Google My Business" (indirizzo, numero di telefono, orari di apertura, link al sito web) significa fornire ai clienti delle informazioni indispensabili... ottimizzando al contempo il posizionamento SEO locale del sito del marchio.

Fai attenzione alle varianti linguistiche

Quando una stessa lingua viene utilizzata in più paesi, l’ortografia e alcune espressioni necessitano di un’attenzione particolare. Per esempio, si scriverà "Jewelry" negli USA e "Jewellery" nel Regno Unito. Tutte queste piccole differenze influenzano i risultati di ricerca.

Rispetta le diverse abitudini di navigazione

Ad esempio, quando gli internauti cinesi cliccano su un link, si aspettano che si apra in una nuova scheda in diversi contesti. In Germania, i visitatori vogliono garanzie sul rispetto della vita privata e sul livello del servizio proposto.

 

Adattando i tuoi siti alle aspettative locali, contribuisci all’ottimizzazione del tuo SEO internazionale e aumenti la tua visibilità mondiale su internet.

 

Per ulteriori informazioni sul tuo SEO internazionale, ti invitiamo a contattare gli esperti Search di Datawords. Il team sarà lieto di risponderti.