Gennaio 2019

Datawords, leader mondiale delle tecnologie multiculturali, e The Lucy Collective, agenzia pubblicitaria basata a New York con un approccio orientato alla diversificazione e all’inclusione, hanno annunciato l’avvio di un partenariato strategico volto ad assistere i brand nella creazione di campagne marketing diversificate e inclusive da implementare a livello internazionale.

Grazie a questa nuova collaborazione, da oggi Datawords sarà in grado di proporre ai propri clienti progetti creativi inclusivi sviluppati da team che rappresentano culture e generi diversi, oltre alle piattaforme innovative per la promozione di campagne marketing digitali internazionali. Lo scopo principale non è solo quello di implementare campagne digitali indirizzate a target culturali differenti, bensì fornire al cliente la possibilità di realizzare campagne studiate per includere un pubblico di varie origini e culture.

 

“Il nostro punto di forza è disporre di risorse che rappresentano le comunità per cui lavoriamo, in grado di proporre soluzioni che rispondano alle esigenze dei nostri clienti.” - Antonio Lucio, CMO, Facebook

 

Fondata nel 2017 a New York, The Lucy Collective ha elaborato un approccio consolidato sullo sviluppo di strategie e idee creative rivolte a un target più ampio che consentono ai brand di massimizzare i risultati. La società ha collaborato con Amazon al progetto Alexa in India, con Pampelonne Sparkling Wine Cocktails negli Stati Uniti e con EMP Belstar, un’azienda di private equity con sede negli Stati Uniti e nella Corea del Sud.

 

Datawords x The Lucy Collective: campagne marketing diversificate e inclusive per tutti i mercati internazionali.

 

Alexandre Crazover, CEO e Cofondatore di Datawords, ha dichiarato: “La nostra partnership con The Lucy Collective rappresenta un’evoluzione logica, ma soprattutto strategica. Da quasi 20 anni, Datawords implementa importanti campagne digitali per brand di punta in numerose comunità in tutto il mondo. Il know-how che abbiamo acquisito ci rende particolarmente efficienti nella concezione e nell’implementazione di idee creative. La collaborazione con The Lucy Collective, una società dedita alla realizzazione di campagne culturalmente inclusive, è uno step logico nell’ambito del nostro sviluppo e il fatto che i nostri background culturali si integrino alla perfezione la rende ancora più entusiasmante.”

 

Arun Nemali, CCO e Cofondatore di The Lucy Collective, ha aggiunto: “The Lucy Collective ha sempre creduto che le persone che realizzano campagne pubblicitarie debbano riflettere la stessa ricchezza culturale e di genere del pubblico con cui interagiscono e a cui si rivolgono. Per questo, quando Alexandre e il suo team ci hanno contattati e ci hanno proposto una collaborazione, ci siamo pentiti di non averci pensato prima. Implementare allettanti idee creative con un orientamento diversificato e inclusivo attraverso le esclusive piattaforme uomo-macchina di Datawords per connettere culture diverse è un’occasione unica per Datawords, The Lucy Collective e tutti i nostri clienti.”