La scelta degli strumenti e la definizione dei processi appropriati secondo le diverse esigenze condizionano la costruzione duratura e la manutenzione di una base terminologica.

La base terminologica multilingue può essere elaborata a partire da una terminologia di partenza monolingue, individuando le equivalenze nelle lingue di arrivo, oppure a partire da contenuti multilingue, attraverso l’uso di strumenti di estrazione e allineamento.

Un progetto di terminologia implica la determinazione dei campi semantici (specializzazione, nomi propri, SEO, navigazione) e della struttura dei dati, nonché la definizione delle rispettive priorità.
Sul piano organizzativo, sia la sede che le filiali locali devono individuare il personale incaricato della convalida del vocabolario.